Smaltimento Rifiuti Sanitari

Smaltimento Rifiuti Sanitari

Smaltimento Rifiuti Sanitari a Grosseto e provincia

Al livello nazionale la Gestione dei Rifiuti Sanitari è normata dal D.Lgs 152/2006, riconducibile come Testo Unico Ambientale e dal DPR 254/2003, norma specifica di settore sanitario che contiene indicazioni e disposizioni circa la disciplina della gestione di rifiuti prodotti in particolari contesti e definiti appunto rifiuti sanitari.

Si definiscono Rifiuti Sanitari, quei rifiuti che derivano da strutture pubbliche e private che svolgono attività medica e veterinaria di prevenzione, di ricerca di diagnosi, di cura, e di riabilitazione (DPR n. 254/2003, art. 2).

Classificazione dei Rifiuti Sanitari a Grosseto

Ricordiamo che i Rifiuti Sanitari possono essere distinti in 5 tipologie:

  1. Rifiuti Sanitari non pericolosi, sono i rifiuti provenienti dall'attività delle strutture sanitarie o assimilabili ritenuti non direttamente pericolosi per l'ambiente e per l'uomo che, se non correttamente smaltiti, possono produrre conseguenze anche gravi. Si tratta di tutti gli scarti in vetro, prevalentemente provenienti da farmaci e provette, scarti in materiale metallico, aghi non utilizzati, sacche per il plasma non utilizzate e gessi ortopedici. Sono Rifiuti Sanitari non pericolosi tutti gli scarti provenienti dai laboratori che non presentano rischi di pericolosità.
  2. Rifiuti Sanitari assimilati agli urbani, si tratta di rifiuti provenienti dalle attività ristorazione e dalle cucine, residui pasti provenienti da reparti di degenza non infettivi, rifiuti derivanti dalla pulizia dei locali e rifiuti prodotti al di fuori del circuito sanitario. Sono rifiuti sanitari assimilati agli urbani anche i rifiuti derivanti dall'attività di giardinaggio e compostabili derivanti dalla pulizia di parchi e giardini.
  3. Rifiuti Sanitari pericolosi non a rischio infettivo, sono rifiuti provenienti dall'ambito sanitario che sono soggetti al regime giuridico dei rifiuti non pericolosi e, come tali, hanno la corrispondente modalità di gestione prevista. Sono rifiuti sanitari pericolosi non a rischio infettivo liquidi con soluzioni acquose di lavaggio, miscele di solventi, reagenti, olio, mercurio, amianto, batterie e lampade fluorescenti.
  4. Rifiuti Sanitari pericolosi a rischio infettivo, sono rifiuti di natura sanitaria dove il rischio è prevalentemente infettivo essendo contaminati da liquidi biologici come sangue, urine e secrezioni varie oppure rifiuti che provengono da pazienti ed ambienti in isolamento infettivo: drenaggi, cateteri, flebloclisi, mascherine, guanti garze, pannoloni. Sono rifiuti ospedalieri pericolosi a rischio infettivo anche materiali taglienti come lame, aghi e siringhe usate
  5. Rifiuti Sanitari che richiedono particolari modalità di smaltimento, fanno parte di questa categoria i rifiuti sanitari che richiedono particolari sistemi di gestione: famaci scaduti e inutilizzabili, medicinali citotossici e citostatici per uso umano o veterinario ed i materiali contaminati dall'uso degli stessi, organi e parti anatomiche non riconoscibili, piccoli animali da esperimento, sostanze stupefacenti e altre sostanze psicotrope

Perciò, se possiedi una struttura sanitaria con sede a Grosseto o provincia, Smaltimento Rifiuti Grosseto è la giusta soluzione, scorri in basso e compila il form con i tuoi dati, ti contatteremo e formuleremo apposta per te un preventivo gratuito sulla base dei rifiuti sanitari che devi smaltire. Scegliamo il momento più adatto assieme, garantiamo un servizio rapido e sicuro.

Corretto smaltimento dei rifiuti sanitari

L’adeguato smaltimento dei rifiuti sanitari è diventato ancor di più rilevante, durante l’emergenza covid, alcune regioni hanno deciso di classificare come rifiuti pericolosi le mascherine, fazzoletti o guanti potenzialmente infetti e “prodotti” all’interno delle aziende, qualsiasi sia la natura del lavoro condotto.

Raccolta dei Rifiuti Sanitari e corretto stoccaggio

L'attività di raccolta, di stoccaggio e di trasporto dei costituisce elemento fondamentale per il corretto smaltimento dei Rifiuti Sanitari. È necessario che i contenitori demandati alla raccolta posseggano specifici requisiti in relazione alla tipologia di rifiuto oltre che essere resistenti e chiudibili. Il singolo contenitore deve essere contrassegnato con un'etichetta che riporti il codice CER corretto, il reparto di provenienza e la data di smaltimento. I rifiuti così raccolti devono essere movimentati all'interno della struttura secondo una adeguata procedura che limiti ogni rischio di contaminazione e conferiti in appositi siti di STOCCAGGIO TEMPORANEO in attesa dello SMALTIMENTO DEFINITIVO.

Smaltimento Rifiuti Sanitari a Grosseto
Smaltimento Rifiuti Sanitari a Grosseto

Documentazione e adeguato smaltimento dei Rifiuti Sanitari

L'evidenza del regolare ed adeguato adempimento degli obblighi previsti dal D.Lgs 152/2006 è evidenziata dal una apposita documentazione, correttamente gestita e compilata.

L'Azienda sanitaria, come ente produttore inziale di rifiuti ha l'obbligo di provvedere alle seguenti registrazioni:

  • Formulario di Identificazione Rifiuto (FIR);
  • Registro di carico e scarico dei rifiuti;
  • Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD).

La corretta osservanza della normativa evita sanzioni e rischi di infortuni, contaminazioni, malattie più o meno rischiose per la salute nonché inquinamento e rischi per il pianeta. Ecco perché è necessario rivolgersi ad aziende competenti e dalla comprovata esperienza nel settore della gestione e smaltimento dei rifiuti speciali ospedalieri.

Smaltimento Rifiuti Grosseto opera con successo a Grosseto e provincia da molti anni. Compila il form e contattaci per un preventivo gratuito e senza impegno. I nostri consulenti saranno a tua disposizione per tutti i chiarimenti e le informazioni

Smaltimento Rifiuti Ospedalieri a Grosseto
Rifiuti Ospedalieri

Eliminare i rifiuti nei contenitori sbagliati può causare dei seri danni.

Ricordiamo che i rifiuti hanno:

  • Impatto sull’uomo e sull’ambiente: una corretta gestione dei rifiuti consente infatti di prevenire la produzione del quantitativo di rifiuti prodotti e, quando non realizzabile, consente di ridurre gli impatti sull’ambiente e sulla salute umana che la scorretta manipolazione dei rifiuti stessi potrebbe determinare.
  • Impatto economico sulla gestione: la corretta gestione e classificazione dei rifiuti nonché la corretta raccolta differenziata ridurrebbe il quantitativo di rifiuti prodotti o dei rifiuti non recuperabili andando ad incidere positivamente sui costi di gestione.

Tutto ciò che devi fare è compilare il form qui sotto o telefonarci oggi stesso. Penseremo a tutto noi in modo sicuro, semplice e rapido. Chiamaci per un preventivo del tutto gratuito.

Contattaci per smaltire
i tuoi rifiuti a Grosseto

Sarai ricontattato al più presto!

Il servizio è riservato alle aziende.

Oppure

Chiamaci al numero +39 055 720786

Cookies